Crea sito

Approfondimenti

 

A pochi giorni dal rilascio dei nuovi iPhone 6, alcune unità da 5,5" riportavano, secondo alcuni, flessioni permanenti sulle scocche in seguito ad un "uso normale". Dopo alcune foto apparse online sono stati pubblicati alcuni video che mostravano quanto facile fosse piegare iPhone 6 Plus, anche a mani nude, rispetto ai dispositivi rilasciati dalla concorrenza facenti uso del meno nobile "policarbonato" per la scocca esterna.

Bendgate

 

Si trattava, tuttavia, di test in cui non era possibile riprodurre la medesima condizione su tutti gli smartphone, ed era impossibile avere un'idea chiara sull'entità del fenomeno, che nei giorni ha assunto il nome di "bendgate". A fare chiarezza, con un test scientifico e misurato, è stato Consumer Reports, che sostiene che, nonostante i nuovi iPhone siano meno resistenti di Galaxy Note 3 e LG G3, ad esempio, ci sono modelli in circolazione che si flettono applicando una forza inferiore.

Nello specifico, HTC One (M8) è risultato il modello meno resistente fra quelli provati, presentando una curvatura permanente dopo aver applicato una forza pari a 31,7 kg, mentre il display si è separato dallo chassis con una pressione di 40,8 kg. Si tratta di risultati leggermente inferiori rispetto ai nuovi iPhone 6, la cui variante da 4,7" è stata addirittura la più cedevole dal punto di vista strutturale.

iPhone 6 infatti si piega permanentemente a 31,7 kg, mentre il display si stacca dalla scocca a 45,3 kg di pressione, mentre il modello da 5,5", il Plus, si flette a 40,8 kg e servono ben 50 kg di pressione applicata su un punto per ottenere un distaccamento dello schermo dallo chassis. In paragone, il precedente modello di iPhone, il 5 per intenderci, risultava ancora più solido, richiedendo 59 kg per la flessione permanente e quasi 70 kg per il distaccamento del display.

È chiaro che una grossa parte nei valori dei test è dovuta alle dimensioni della scocca, pertanto a modelli di dimensione maggiore è prevedibile una resistenza alla flessione inferiore. Tuttavia, sembra sfuggire a questa legge il Galaxy Note 3 di Samsung, il più resistente fra i modelli testati da Consumer Reports. Il phablet sudcoreano si flette solo con una pressione di 70 kg, stessa soglia in cui si presenta il distaccamento del display.

La fonte ha spiegato nel dettaglio anche il metodo scientifico e riproducibile utilizzato nei test, che riportiamo di seguito traducendolo liberamente dalla pagina d'origine:

Abbiamo usato il "test di flessione a tre punti", in cui il telefono viene mantenuto su due punti in entrambe le estremità, e una forza viene applicata su un terzo punto sulla parte superiore. Abbiamo applicato e misurato la forza utilizzando un macchinario ad alta precisione di Instron. Insieme ad iPhone 6 e iPhone 6 Plus, abbiamo provato LG G3, Samsung Galaxy Note 3 e HTC One (M8), e per coloro che si chiedono come si comportano i vecchi iPhone, abbiamo provato anche iPhone 5. Abbiamo utilizzato un campione per ogni modello.

Consumer Reports specifica che Apple compie i test di flessione per i propri smartphone fermandosi a 25 kg, un valore che viene superato abbondantemente dai risultati ottenuti dalla pubblicazione. I nuovi iPhone sono i terminali più sottili fra quelli provati, tuttavia è chiaro, anche in base al raffronto con iPhone 5, che Apple ha maturato tale scelta consapevole di dover attuare dei compromessi. Ad ogni modo sembra chiaro che occorra una forza ben più grande di quanto sia possibile esercitare con la sola forza delle mani. 

L'azienda di Cupertino inoltre sostiene che nella prima settimana successiva al lancio dello smartphone sul mercato, che ricordiamo aver registrato il record di vendite di sempre per Apple, "appena un totali di 9 consumatori hanno contattato la Apple per denunciare un simile difetto".

Ma insomma, il bendgate dovrebbe essere preoccupante per chi volesse acquistare il nuovo iPhone 6 o iPhone 6 Plus? Secondo noi è stato solamente un caso gonfiato probabilmente per via della grande popolarità di Apple. Sono presenti in commercio anche smartphone più cedevoli, e tuttavia è bene precisare che dopo una certa spesa (si arriva fino a 1.059€) sarebbe lecito prestare un po' di attenzione verso ciò che si è acquistato.

 

Timber by EMSIEN-3 LTD