Crea sito

Tutorial

 

Il modo più semplice per cambiare IP del PC  è semplicemente spegnendo e riaccendendo il tuo router. Difatti, se hai una connessione con IP dinamico (cioè con un IP che cambia ad ogni connessione), il tempo di riavviare il router e avrai un indirizzo nuovo di zecca che ti permetterà di superare tutti i blocchi e i limiti eventualmente incontrati nella navigazione precedente.

My IP Address

 

Se il tuo router non ha un tasto per l’accensione e lo spegnimento, puoi riavviare l’apparecchio a livello software accedendo al suo pannello interno (basta collegarsi all’indirizzo 192.168.1.1/192.168.0.1 o all’indirizzo personalizzato scelto in fase di configurazione iniziale con qualsiasi browser) e trovando il pulsante per il riavvio del router.

Se invece vuoi cambiare velocemente IP, così da farlo comparire come un pc che si connette da un paese straniero, ma non intendi scaricare o installare software sul tuo PC, collegati subito al proxy online Hide My Ass che permette di navigare online usando indirizzi IP esteri (perlopiù statunitensi). Per utilizzarlo, scorri la pagina iniziale del sito fino in fondo, digita l’indirizzo della pagina Web che vuoi visitare con l’IP camuffato nell’apposita barra posta al centro dello schermo e clicca sul pulsante giallo Hide My Ass. Cliccando sul pulsante Visualizza opzioni avanzate puoi anche scegliere la nazionalità dell’indirizzo IP da utilizzare (tramite il menu server) e attivare o disattivare componenti quali Java script Flash. Se il sito non viene visualizzato in lingua italiana, traducilo selezionando la voce Italiano dal menu per la scelta della lingua che si trova in alto a destra.

Soluzioni di proxy online come quella che abbiamo appena visto insieme sono molto immediate, ma anche piuttosto limitate. Ad esempio per la loro lentezza non consentono di fruire correttamente di contenuti video in streaming.

Ecco perché proponiamo anche applicazioni come TunnelBear che permette di nascondere il proprio computer (ma anche smartphone e tablet) dietro un indirizzo IP estero. È gratuito fino a 500MB di traffico al mese – che possono diventare 1GB se si promuove il servizio sui social –  ma è molto rapido e facile da usare. Si basa su una VPN, ossia una rete privata virtuale che nasconde l’IP dell’utente e ne protegge l’identità, e non richiede alcuna configurazione particolare per funzionare. Se vuoi provarlo, collegati subito al sito Web di TunnelBear e clicca sul pulsante Download TunnelBear per scaricare il programma sul tuo computer. A scaricamento ultimato, avvia il pacchetto d’installazione denominato TunnelBear-Install.exe e completane l’installazione. Una volta terminata, pui cominciare a navigare con un IP straniero: non devi far altro che scegliere un Paese (es. Stati UnitiRegno Unito) dal menu a tendina collocato sulla destra, nella finestra principale di TunnelBear, e attivare la connessione alla VPN su cui si basa il sevizio spostano su ON la “manopola” collocata in alto a sinistra. La navigazione può essere effettuata da qualsiasi browser: Internet Explorer, Chrome, Safari, Firefox ecc...

Come accennato in precedenza, TunnelBear è disponibile per una vasta gamma di piattaforme: su Mac puoi installarlo copiando la sua icona nella cartella Applicazioni e seguendo la procedura guidata che abbiamo visto insieme per Windows (non cambia molto), mentre per quanto riguarda i dispositivi portatili puoi installare TunnelBear sia su iPhone/iPad che sui dispositivi Android e attivarlo in un attimo.

 

Timber by EMSIEN-3 LTD